Skip to content
Vichingo.top

Festa vichinga di Catoira

Una nave lunga attraversa l’estuario dal mare e si avvicina alla costa galiziana. Normanni urlanti escono dalla nave armati fino ai denti. Questa scena potrebbe aver luogo in Galizia più di mille anni fa… o essere un’altra edizione del festival vichingo di Catoira. Ogni anno gli abitanti di questa cittadina di Pontevedra ricordano come le schiere del condottiero vichingo Ulfo furono respinte dalle truppe locali, guidate dal vescovo Cresconio.

Qual è il festival vichingo di Catoira?

Questo festival rappresenta gli attacchi vichinghi avvenuti più di un millennio fa sulla costa della Galizia. Come abbiamo spiegato nel nostro articolo sui Vichinghi in Spagna, gli Scandinavi intrapresero varie incursioni nella Penisola Iberica tra il IX e il X secolo.

Il pellegrinaggio vichingo di Catoira è praticato dal 1960. Gli abitanti di questo paese di Pontevedra si travestono da guerrieri nordici e organizzano uno sbarco sulla costa della città. È stato dichiarato Festival di Interesse Turistico Nazionale nel 1988. La celebrazione ha attraversato i confini e nel 2002 è stato anche dichiarato Festival di Interesse Turistico Internazionale.

Dove e quando si celebra la festa vichinga di Catoira?

La prima domenica di agosto si svolge il pellegrinaggio vichingo di Catoira. In altre parole, il 5 agosto si celebra il Catoira Viking Festival 2018. Riunisce più di 25.000 visitatori.

Catoira è un comune di circa 3.500 abitanti situato sulla costa di Pontevedra. Questo comune è gemellato con la città danese di Frederikssund, cittadina con una grande tradizione vichinga. Il festival è una magnifica occasione di scambio culturale, nonché un esempio di riconciliazione storica.

Il luogo emblematico che funge da palcoscenico per lo sbarco vichingo di Catoira sono le Torres del Oeste . Si tratta dei resti di un complesso fortificato che difendeva il fiume Ulla dalle incursioni dei pirati scandinavi e saraceni. Va spiegato che questo era l’accesso fluviale a Santiago de Compostela, i cui tesori erano ambiti dai pirati. In effetti, la Galizia era conosciuta dai norreni come Jakobsland.

Le Valchirie, le Elettori degli Eroi

Come si svolge il pellegrinaggio vichingo di Catoira?

La settimana prima del festival vichingo di Catoira ospita varie attività culturali. Rappresentazione di opere teatrali di ambientazione vichinga, concerti musicali, presentazioni letterarie, ecc. Il primo giorno importante di questa celebrazione è il primo sabato di agosto. È sabato sera quando si svolge la cena vichinga di Catoira. Verso le 22 e accanto alle Torres del Oeste, il comune organizza un’abbondante cena. Per partecipare devi travestirti da vichingo e acquistare un pass.

La domenica è l’appuntamento imperdibile. Alle 10 del mattino sfilata dal centro di Catoira alle Torres del Oeste. Lì è allestito un mercato medievale dove è possibile acquistare prodotti dell’artigianato e della gastronomia galiziani . I partecipanti al pellegrinaggio vengono presentati all’ombra delle Torri con vino locale e cozze.

Poco dopo, intorno alle 13, arriva il momento più importante: lo sbarco vichingo di Catoira . Una replica lunga 17,5 metri di una nave lunga arriva attraversando l’estuario comandata da dozzine di guerrieri vichinghi travestiti. La barca raggiunge la costa e il suo equipaggio salta a terra urlando. C’è poi una battaglia simulata tra invasori e difensori della città, in cui il vino scorre in abbondanza.

Museo delle navi vichinghe di Oslo

Successivamente, tutti prendono parte a un pasto di raccolta. Polpi, empanadas e sardine sono i protagonisti del banchetto, con musica di cornamusa in sottofondo . La festa prosegue fino a notte fonda con spettacoli teatrali, laboratori e spettacoli musicali.