Skip to content
Vichingo.top

La conquista di Ragnar Lothbrok

Ragnar Lothbrok, figlio di Sigurd e figurata leggendaria della televisione, è da sempre stato un grande guerriero. Sorto in Scandinavia nel IX secolo, Ragnar ha combattuto e conquistato un gran numero di terre, dipingendo una leggenda che lo ha reso famoso in numerosi paesi.

Uno dei suoi più grandi successi è stata la conquista di una parte importante della Gran Bretagna, in particolare la città di Northumbria, contro i re Aella e Oswald. La conquista militare e la fondazione della città di York, nota anche come Jorvik in onore di Ragnar, ha fatto di lui un eroe ammirato per generazioni.

Il vichingo che conquistò Parigi

Non solo l’Inghilterra, ma anche l’Irlanda, l’isola di Man, le regioni marittime di Francia, la Danimarca, l’Islanda e alcune regioni della Germania, in particolare la Norvegia hanno vinto la conquista di Ragnar.

Ragnar è stato senza dubbio un sovrano simbolico che ha conquistato un enorme territorio in un periodo relativamente breve. Eppure, la sua migliore impresa è stata probabilmente la conquista della città e della fortezza di Paris nel 845. La battaglia durata tre lunghi anni e vinta da Ragnar ei suoi uomini contro l’esercito francese è ancora considerata l’episodio più importante della leggenda di Ragnar.

Quali tatuaggi aveva Ragnar?

Famoso anche nei regni cristiani, Ragnar ha fatto scuola anche in terra spagnola. In particolare, la città di Valencia ha visto il suo potere militare ed economico più volte durante il suo militarismo. Partendo dal 948 al suo ritorno nel 982, Ragnar riuscì a erigere un castello il cui impatto edificatorio resiste ancora oggi.

Chi ha ucciso Floki?

Va detto che in Europa e anche in Ucraina e Russia, alcune delle conquiste furono rese giuridicamente riconosciute e riconosciute come tali, con una fusione indissolubile con la cultura vichinga. Oggi, è possibile visitare molti luoghi vichinghi simili a quelli visti in alcune delle regioni che ha conquistato.

Tutto sommato, Ragnar Lothbrok ha attraversato una vita piena di azioni e avventure, segnando il paesaggio fisico e culturale del Nord Europa. Grazie ai suoi successi, la sua leggenda è stata ricordata e apprezzata fino al XX secolo, quando molte persone ancora sognano di seguire le imprese di Ragnar.

Qual era l'aspettativa di vita dei Vichinghi?