Skip to content
Vichingo.top

Vikings: il fatto reale che ha aiutato Travis Fimmel a registrare la morte di Ragnar

Nella sua quarta stagione, Vikings” ha portato uno degli eventi più tragici della trama: la crudele esecuzione di Ragnar Lodbrok (Travis Fimmel), che è stato gettato in una grotta piena di serpenti velenosi.

Tuttavia, il regista Ciaran Donnelly ha rivelato che nonostante le difficoltà del tragico addio, l’attore non ha trovato difficoltà a dividere questa scena con le vipere.

“La creazione delle scene di Ragnar che viene ripetutamente morso da serpenti ha richiesto alcuni trucchetti in uno studio e c’erano dei cobra reali coinvolti”, ha confessato in un’intervista a Metro UK.

Un nuovo finale per "Game of Thrones": George RR Martin si rammarica che la serie abbia anticipato i libri

Donnelly ha spiegato che quell’ambientazione piena di serpenti non era qualcosa di nuovo per l’attore e che probabilmente ha guidato un bel po’ prima di diventare il protagonista del dramma storico.

“La cosa sorprendente di Travis Fimmel è che è australiano ed è cresciuto in una fattoria in Australia, quindi è abbastanza abituato ai serpenti. Non si è preoccupato di loro. Ovviamente tutti i serpenti che c’erano non erano velenosi o pericolosi.( …) Era molto felice di essere lì con i serpenti e di averli su, intorno o scivolare su di lui. Sento che è abbastanza autentico”, ha spiegato.

'House of the Dragon', pronta a correggere l'aspetto più controverso di 'Game of Thrones'